Museo Nazionale di Capodimonte Napoli

Principali musei e monumenti di Napoli

Napoli vanta un patrimonio artistico e architettonico di gran pregio con monumenti, chiese e opere d’arte di diverso stile e gusto a testimonianza della sua storia secolare. Tra questi di estrema importanza sono il Museo Archeologico Nazionale, uno dei più importanti musei archeologici al mondo, il Museo di Capodimonte, ospita le collezioni Farnese e borbonica, il Palazzo Reale, oggi sede di mostre ed esposizioni, la Certosa di San Martino, il museo di Napoli più vario e sorprendente.

Grazie anche al forte impulso dato da Carlo III di Borbone, figlio del re di Spagna Filippo V e di Elisabetta Farnese, Napoli ospita una serie di importanti musei e palazzi storici, si pensi al Teatro di San Carlo, alla Reggia di Caserta, al Palazzo dei Poveri, ecc.

La maggior parte dei musei statali è chiusa il lunedi ma sono comunque numerose e valide le alternative dei musei aperti il lunedì.

I principali Musei a Napoli:

  • Museo Archeologico Nazionale – chiuso il martedì
  • Museo e Gallerie Nazionali di Capodimonte – chiuso il mercoledi’
  • Museo Nazionale di San Martino – chiuso il mercoledì
  • Museo di Palazzo Reale – chiuso il mercoledì
  • Museo Principe Aragona Pignatelli Cortes – chiuso il martedì
  • Museo Duca di Martina – chiuso il martedì
  • Museo Civico di Castel Nuovo – Maschio Angioino
  • Museo Civico Filangieri
  • Cappella Sansevero – chiusa il martedì
  • Museo dell’Opera di Santa Chiara
  • Pio Monte della Misericordia
  • Quadreria dei Girolamini
  • Museo Artistico Industriale
  • Museo della Fondazione Pagliara
  • Città della Scienza – chiuso il lunedì
  • Museo dell’Osservatorio di Capodimonte -  visita per appuntamento
  • Museo del Tesoro di San Gennaro – Scavi del Duomo
  • Scavi di San Lorenzo Maggiore
  • Grotta di Seiano e Pausilypon

Inoltre, acquistando la Campania Artecard,  il turista ha un valido strumento per visitare il patrimonio artistico di Napoli a prezzi vantaggiosi e viaggiare su tutti i mezzi pubblici utilizzando una sola carta a microchip.