Museo Nazionale di Capodimonte Napoli

Museo Nazionale di Capodimonte Napoli

Il Museo Nazionale di Capodimonte, conosciuto anche con il nome di Galleria nazionale di Capodimonte, è uno storico museo di Napoli, progettato e costruito dai Borbone nel 1738 come reggia-museo.

Progettata da Giovanni Antonio Medrano, la costruzione della Reggia di Capodimonte risale al regno di Carlo di Borbone al fine di accogliervi la collezione d’arte della famiglia Farnese. La reggia si è poi arricchita di arredi ed oggetti trasferiti dai siti reali ex-Borbonici ed è l’unico museo in Italia di arte antica a possedere una sezione dedicata all’arte contemporanea. Il cospicuo patrimonio proviene in maggior parte da importanti complessi religiosi di Napoli e della sua provincia, selezionato per entrare nelle collezioni del Real Museo Borbonico.

Anche se il nucleo essenziale delle raccolte è la collezione Farnese sono esposti capolavori di Masaccio, Botticelli, Perugino, Bellini, Tiziano, Parmigianino, Bruegel, Carracci, Guido Reni, Carvaggio, Giordano.

Al piano nobile si trova l’Appartamento Reale e la Galleria Farnese dove è custodita la straordinaria collezione di famiglia, giunta a Napoli quale eredità del re Carlo di Borbone, figlio di Elisabetta Farnese.

Al secondo piano troviamo la Galleria Napoletana con le opere eseguite da artisti meridionali o da maestri come Simone Martini, Tiziano e Caravaggio.

Al terzo livello si trova la Galleria Napoletana costituita per lo più da opere di importanti artisti internazionali, espressamente concepite per gli spazi di Capodimonte.

La Reggia è circondata da giardini ben curati e ricchi di piante. Nel complesso museale sono presenti anche una casa di caccia, un museo delle ceramiche e la chiesa di San Gennaro.

Museo Nazionale di Capodimomte
Via Miano, 2 – Tel. 081.7499111

Chiusura settimanale: mercoledì
Apertura: da giovedì a martedì -  8.30-19.30
Costo biglietti: intero € 7,50 – giovani 18-25
Sito web: www.museo-capodimonte.it – www.capodim.napolibeniculturali.it