Pasqua a Napoli tra riti religiosi e ottimo cibo

Chiesa San Francesco, Napoli

La Pasqua è la più importante festività del cristianesimo perché racchiude in sé tutto il mistero cristiano. Nel corso della Settimana Santa si svolgono varie rappresentazioni e processioni che commemorano la Passione, la Morte e la Resurrezione di Gesù.

I riti della Settimana Santa iniziano con le solenni celebrazioni della Domenica delle Palme con la benedizione delle Palme e degli Ulivi, e proseguono con il Triduo Pasquale.

Il Giovedì santo, il giorno in cui la Chiesa, ricorda l’Ultima Cena, a Napoli c’è l’usanza di “fare i sepolcri” ossia di visitare 7 chiese recitando in ognuna il “Gloria, l’Ave Maria e il Pater” altrimenti la preghiera non è completa.

Il Venerdì santo è la giornata più intensa e toccante perché si ricordano la Passione e Morte di Cristo, è possibile assistere alla rappresentazione della Via Crucis per le strade cittadine.

Nel Sabato santo si slegano le campane, si onorano la sepoltura di Gesù Cristo e la sua discesa al limbo.

E infine nella Domenica di Pasqua suonano le campane per l’annuncio della Resurrezione di Cristo.

E’ noto ormai che i partenopei riescono ad associare a ogni evento un menù.

Il menu classico della Domenica di Pasqua prevede un Antipasto a base di affettati misti e ricotta salata, detto anche “fellata”. Il primo ricalca invece quello del pranzo natalizio con la minestra maritata. Il secondo può essere capretto al forno con patate o agnello con uova e piselli.

Ad accompagnare il tutto una bella fetta di casatiello e di pizza rustica, che forniscono anche un ottimo pranzo per la scampagnata della Pasquetta.

E per chiudere non può mancare la classica pastiera, oggi accompagnata anche dalla colomba e dalle immancabili uova di cioccolato.

Festeggia con noi la Pasqua! Regalati un week-end all’insegna del relax e della buona cucina ! Auguri dalla Sea Hotels Group Napoli

Lascia il tuo commento

*