Articoli

Il Piennolo napoletano

Pomodorino del Vesuvio – Il piennolo

Il pomodoro si sa non è nato a Napoli, bensi importato dal Sud America, ma ha trovato nel Napoletano il suo habitat ideale, prosperando ed evolvendosi verso specie domestiche sempre più pregiate. Una delle varietà locali più caratteristica è il “Pomodorino del piennolo” del Vesuvio. Sono pomodori di piccole dimensioni la cui caratteristica principale è l’accentuata punta; il grappolo intero viene intrecciato con un coordino di canapa che permette di conservarlo ed utilizzarlo per parecchio mesi, a patto che venga messo in un luogo con la giusta umidità e temperatura. Continua a leggere

Metro dell'Arte, Vanvitelli

Il Metro dell’ Arte, metropolitana di Napoli

Passeggiando per le vie della città di Napoli, turisti e residenti possono perdersi in migliaia di anni di bellezza artistica, ma da qualche anno c’è il “Metro dell’Arte” un museo underground che ospita più di 200 opere.

Tanti conoscono la Napoli sotterranea dei cunicoli scavati nel tufo, dei reperti greci e romani e delle catacombe, ma da oggi si può pianificare una visita in città tenendo conto delle fermate della Metro, preparandosi a visioni bizzarre, atmosfere oniriche e ambienti di forte impatto. I “padiglioni” di questa grande esposizione non sono vicinissimi ma sono raggiungibili in pochi minuti in quanto ognuno coincide con una stazione metropolitana. Continua a leggere

La Sedia della Fertilità

La sedia della fertilità, piccoli miracoli nel cuore di Napoli

Nelle credenze e nel costume popolare di Napoli, il miracolo della fecondità ha un passaggio obbligato: sedersi sulla Sedia della Fecondità a casa di Maria Francesca delle Cinque Piaghe, ribattezzata la Santa delle “gravidanze impossibili”.

Napoli, si sa, è la città dalle mille credenze e dei mille riti sacri e pagani, così, pur essendo nell’era delle scienze razionali, c’è ancora chi preferisce affidarsi alla divina provvidenza. Continua a leggere

Aparthotel Villa Medici

Ospitalità come a casa con Villa Medici Aparthotel

La Sea Hotels Group è lieta di presentare la nuova offerta di pernottamento in formula Aparthotel del Hotel Villa Medici, un nuovo concetto di ospitalità pensata per soddisfare le esigenze di chi viaggia per periodi anche più lunghi del semplice week-end.

Il Villa Medici è un accogliente aparthotel a 3 stelle ricavato in una villa del primo Novecento si trova nel quartiere Bagnoli/Fuorigotta di Napoli ai piedi della collina di Posillipo. È un quartiere prevalentemente residenziale animato di giorno, ma tranquillo di notte. Continua a leggere

Concerti a Napoli

Gli ultimi concerti del 2014 a Napoli

Napoli è una città che ha la musica nel sangue con un ricco calendario di concerti, spettacoli o manifestazioni tutto l’anno. Simboli storici di questa vena musicale sono il glorioso Teatro San Carlo, il Conservatorio di San Pietro a Majella, il teatro Trianon o le tante chiese prestate ai concerti.

Molti concerti di artisti italiani ed internazionali vengono presentati anche al Palapartenope, una moderna struttura capace di ospitare diversi tipi di manifestazioni quali: concerti, spettacoli teatrali, festival, … Continua a leggere

La Gaiola, Napoli

L’altra faccia della Campania, una regione green

La Campania, si caratterizza anche per le sue numerose aree naturali protette. Una regione che, nonostante gli innumerevoli problemi, sotto molto aspetti è un territorio “green” in grado di affascinare i visitatori.

Durante il vostro soggiorno a Napoli avrete l’opportunità di effettuare interessanti passeggiate attraverso diversi percorsi che permettono una totale immersione nella natura. Continua a leggere

Castello di Baia

Itinerario archeologico nei Campi Flegrei

I Campi Flegrei, vasto territorio ad ovest della città di Napoli, sono un concentrato unico al mondo di storia, cultura, arte, natura e fenomeni geofisici, che da sempre hanno attratto l’attenzione di letterati, studiosi e scienziati. Qui storia, leggenda, mito e mistero si fondono in una natura mutevole. In questi luoghi i romani hanno costruito acquedotti, anfiteatri e ville di una bellezza nettamente percepibile ancora oggi. Continua a leggere

Basilica S. Francesco di Paola

Basilica San Francesco di Paola

La Basilica San Francesco di Paola è ormai tra le immagini più rappresentative di Napoli.

Per tutti coloro che arrivano in piazza del Plebiscito, oggi come allora, si è sopraffatti dalla grandiosità della piazza, dall’immenso abbraccio del colonnato della Basilica e dallo splendore della facciata di Palazzo Reale, che con le sue statue vigila su questo spazio a cielo aperto, da cui all’improvviso fa capolino anche il Vesuvio, che si inquadra tra il palazzo spagnolo e il Circolo degli ufficiali. Continua a leggere

Museo del Tesoro di San Gennaro

Museo del Tesoro di San Gennaro

San Gennaro, in suo onore si sparano fuochi d’artificio, i numerosi fedeli si accalcano intorno alle sue reliquie e i neonati vengono chiamati con il suo nome. Per i più devoti, il Santo patrono di Napoli svolge un ruolo di intermediario e confidente.

Il vescovo di Benevento, decapitato a Pozzuoli all’inizio del IV secolo, è l’emblema stesso di Partenope. Venerato come nessun’altra figura di santo, San Gennaro è un simbolo nel simbolo che travalica i confini stessi del sacro. Gran parte della sua essenza, della sua storia, è racchiusa fra le mura del Museo del Tesoro, uno dei più importanti tesori d’arte grazie alle donazioni di papi, imperatori, re, uomini illustri e persone comuni. Continua a leggere

Napoli in bici

Settimana Europea della Mobilità a Napoli

Chi l’ha detto che Napoli non è una città da vivere in bicicletta? E’ vero Napoli anche per la sua conformazione urbana piena di salite, cunicoli e strade strette, non è mai stata una città facile per la bicicletta. Fino a qualche tempo fa nell’ immaginario comune, muoversi in bici, specialmente nei giorni feriali, era visto come un atto eroico, strambo e insolito, legato a pochi avventurieri, coraggiosi o sfortunati che non potevano permettersi economicamente di muoversi con l’auto o con il motorino. Continua a leggere